All you need is...health

La spiaggia diventa una sorta di percorso benessere dove ogni elemento contribuisce alla cura della propria persona e del proprio tempo
La spiaggia trasformata in percorso benessere: il restyling proposto da Annalisa Ghirotti per Itaca Beach è all’insegna della salute e della bellezza. Non a caso il motto scelto per il progetto è “All you nedd is… health”. Tre le aree a disposizione degli utenti dello stabilimento balneare, collegate da percorsi dirette; dalla zona fitness & wellness all’area lounge-bar e, infine, allo spazio attrezzato per la più classica delle attività da spiaggia, la tintarella. I servizi fitness, wellness-SPA e lounge-bar sono progettati come un sistema integrato che rispecchia i principi di allenamento, riposo e alimentazione che costituiscono le basi di un stile di vita corretto e coerente con le aspettative degli utenti più esigenti, target di riferimento dello stabilimento balneare. Gli spazi sono stati riorganizzati alla luce di un percorso ragionato sul raggiungimento di un obiettivo ben definito, il recupero di quell’equilibrio psico-fisico che nella frenesia lavorativa delle città è spesso messo in secondo piano. L’area lounge-bar è una struttura aperta su due fronti, verso l’area attrezzata con tavoli e sedie e verso la spiaggia, con i banchi posti a cavallo delle due pareti perimetrali e rivolti verso l’esterno. L’adesione a un principio alimentare salutistico, intento a far convergere modernità e tradizione nei piatti proposti, si rispecchia anche nella composizione materica dei banconi, realizzati in acciaio e legno. L’intento di avere una clientela ben selezionata si riflette anche nei menù proposti, caratterizzati dalla costante presenza di cibi naturali, biologici, leggeri e gustosi. Per prolungare l’attività dell’area lounge-bar anche nelle ore notturne, nonché nei periodi invernali, sul profilo in acciaio dei banchi è predisposta una chiusura a saracinesca che garantisce la possibilità di chiudere e riparare completamente lo stabilimento. Adiacente alle cabine, ai depositi ed ai campi da gioco esistenti, è collocata l’area fitness, costituita da una vera e propria palestra per l’allenamento con i pesi, che permette di abbinare le attività sportive che privilegiano un allenamento aerobico (nuoto, acquagym, beach-volley, beach-tennis, ecc.) al training con i pesi liberi per lo sviluppo della capacità muscolare. Le attrezzature sono disposte in modo da differenziare l’area beach gym in base alla tipologia di allenamento; uno spazio è dedicato all’allenamento coi kettlebells (sfere con peso che può andare da quattro a quaranta chilogrammi) che offre l’occasione per svolgere sia allenamenti individuali sia corsi di gruppo divertenti e coinvolgenti. Naturale completamente dell’are fitness è la beach SPA, una zona dedicata al riposo, al relax e al recupero dopo l’attività fisica. Gli spazi per il benessere sono collocati sulla copertura dello stabilimento esistente, soluzione che soddisfa sia l’esigenza di vicinanza all’area fitness al beach gym, che quella di parziale isolamento rispetto all’ambiente circostante. La copertura è raggiungibile attraverso una scala a sbalzo addossata alla parete nord dello stabilimento, separata dai percorsi esterni da uno schermo di listelli in legno. Anche nei trattamenti proposti dall’area SPA si evidenzia la volontà del progettista di proporre lo stabilimento balneare per un’utenza ben specifica; l’area massaggi è organizzata secondo spazi frazionabili e schermabili mediante tende avvolgibili a listelli lignei mentre nella zona relax sono collocati lettini prendisole e un impianto di erogazione di vapore freddo per rendere i momenti di riposo davvero rigeneranti. Prima della scala sono collocate le docce per permettere sia a chi proviene dalla spiaggia che a chi arriva dall’area fitness di rinfrescarsi prima di accedere all’area wellness-SPA o al lounge-bar. Sulla spiaggia in luogo dei tradizionali ombrelloni sono previsti gazebo, dotati di frigobar, con ombreggiamento a mezzo di tende avvolgibili; una soluzione che offre un livello di confort e di privacy superiore e costituisce un ulteriore elemento distintivo di valorizzazione della qualità dei servizi offerti.

Testo di Rebecca Marinelli