Vacanze principesche

Non occorrono molte parole per descrivere Forte dei Marmi, meta di culto per le vacanze di turisti italiani e stranieri. In una località vacanziera così glamour, non mancano certo strutture alberghiere che fanno tendenza e sono in grado di ricevere il turista che sceglie Forte dei Marmi e accoglierlo al meglio; tra queste spicca l’Hotel Principe, inaugurato nell’estate del 2010: un boutique hotel esclusivo appartenente al portfolio dei best hotel di Virtuoso, il maggior gruppo di agenzie viaggio specializzate nel settore del lusso. L’architettura dell’albergo è lineare, in stile contemporaneo, e mostra interni sofisticati in vetro, legno ed acciaio. La struttura si caratterizza per i suoi profili essenziali e le sue forme nitide, che presentano contrasti armonici. Materiali come marmo, onice e portoro donano all’albergo rigore ed eleganza. Il Principe dispone di 28 camere, 15 delle quali suite, suddivise su tre piani; ognuna di esse è stata arredata da grandi nomi del design italiano. Ogni stanza presenta un moderno impianto di domotica per controllare illuminazione e climatizzazione, cantina di vini con etichette selezionate, pavimenti in parquet e spazi dalle ampie metrature, le quali diventano via via più importanti man mano che si sale di categoria, fino ad arrivare ai 90 mq della suite presidenziale. L’hotel può vantare una lussuosa spa interna, capace di offrire sauna finlandese, bio-sauna, bagno turco, vasche idromassaggio, docce con aromaterapia e cromoterapia, oltre ad una piscina illuminata da luce naturale. Vanto di questa area benessere, ampia oltre 400 metri quadri, è la combinazione di una tecnologia avanzata con i classici trattamenti estetici, distribuiti lungo un percorso studiato che combina calidarium ed ambienti umidi. All’interno della spa sono offerte esclusive linee cosmetiche per il benessere della pelle. Da marzo ad ottobre il Principe ospita Lux Lucis, la casa della cucina dello chef Valentino Cassanelli, insignito nel 2017 della stella Michelin. Il nome del ristorante svela già il suo elemento caratterizzante: la luce. Essa diventa complemento d’arredo, compagna dell’elegante design, minimale, che arreda la sala di somministrazione. La cucina è a vista e consente di osservare la creatività dello chef all’opera. Accanto al ristorante, al quarto piano dell’hotel, si trova lo Sky Lounge Bar 67, il quale ogni sera, a partire dalle 18.00, delizia i suoi ospiti con gustosi cocktail da assaporare alla luce del tramonto sul mare. La struttura è dotata di spaziosa spiaggia privata, presso la quale si trova anche un ulteriore ristorante: il Dalmazia, che riprende il nome della concessione balneare ed è sempre guidato dallo chef Cassanelli. Le forme dell’hotel sono geometriche e compatte, pulite e moderne; la luce gioca negli spazi un ruolo di primo piano, tanto che non è inusuale vedere giochi luminosi anche sulla facciata esterna, ad addobbare l’albergo e richiamare su di esso l’attenzione del passante. Il Principe è godibile tutto l’anno, come destinazione vacanziera lussuosa e di pregio, ma è al massimo della sua nobiltà nei mesi estivi; durante i quali si pone come base perfetta per una vacanza al sole della Versilia - ma anche all’ombra, donata dai prodotti di protezione solare dell’azienda Corradi, l’alchimista dell’outdoor che ha installato una pergola bioclimatica negli esterni della struttura.

Testo di Mattia Mezzetti
Foto di Alessio Mitola

Focus sul prodotto: pergola bioclimatica Maestro